Come diventare un pasticcere professionista: i vantaggi dei corsi


Il lavoro del Pasticcere Professionista è forse uno dei lavori più belli e stimolanti per chi ama stare in cucina poiché offre la possibilità di coniugare passione e creatività. Già in altre occasioni abbiamo sottolineato la forte valenza terapeutica di cui gode l’arte del cucinare e la pasticceria, che sia amatoriale o professionale, non è affatto esente da una simile considerazione: preparare dolci consente di dare libero sfogo ai propri impulsi per un obiettivo ben preciso, far felici le persone.

 

Sommario:

Come diventare un pasticcere professionista: i vantaggi dei corsi 

Sempre meno giovani vogliono diventare pasticceri professionisti

Perché i giovani di oggi non scelgono più l’arte del pasticcere professionista?

I requisiti di base per diventare un pasticcere professionista

Come diventare un pasticcere professionista? Le conoscenze necessarie

Il corso per pasticcere a Milano di Scuola Arte Bianca: perché sceglierlo?

 

Sempre meno giovani vogliono diventare pasticceri professionisti

Nonostante la nobile causa, l’arte del Pasticcere Professionista è scarsamente diffusa, soprattutto tra i nostri giovani. Non devono infatti stupire i risultati delle ricerche di mercato condotte dalle principali categorie di settore: risultati che descrivono la popolazione italiana come tra le maggiori consumatrici di dolci in termini generali sebbene il risvolto della medaglia evidenzi una crescente assenza di personale qualificato.

Proprio così: la professione del Pasticcere Professionista è sempre più ricercata, forse una delle più richieste oggi dal mercato del lavoro, ma sono sempre di meno i giovani che scelgono di intraprendere questa carriera nonostante la duplice soddisfazione raggiungibile: da un lato la possibilità di esprimere la propria creatività, dall’altra la possibilità di ottenere compensi remunerativi elevati, anche ben al di sopra di altri lavori considerati forse “più classici” come l’impiegato aziendale.

 

Perché i giovani di oggi non scelgono più l’arte del pasticcere professionista?

La ragione è molto semplice: quello del Pasticcere Professionista è un lavoro duro e faticoso. Costringe a turni lunghi, spesso estenuanti, il più delle volte concentrati nei fine settimana e nei periodi festivi. E nonostante sia un lavoro al tempo stesso appagante e ben retribuito, è sempre più difficile trovare personale qualificato da impiegare presso le pasticcerie.

 

I requisiti di base per diventare un pasticcere professionista

Sembra che tutto ruoti intorno alla definizione che la Comunità Europea fornisce per “potersi definire qualificato in un mestiere”. Ci spieghiamo meglio…

La qualificazione della professionalità di lavoratore passa attraverso 3 requisiti distinti ma complementari (da interpretare ovviamente in funzione dei diversi contesti):

  • la Conoscenza, intesa come le nozioni necessarie ad avere consapevolezza e padronanza di una materia in modo tale da sentirsi padroni di quella materia e riuscire a trovare soluzioni
  • l’Abilità, intesa come la capacità di lavorare e ottenere buoni prodotti, con contenuti intellettuali e pratici
  • la Competenza, intesa come la capacità di agire in maniera volutamente responsabile, secondo criteri e variabili, adattabili in base alle esigenze

Il primo requisito, la conoscenza, si può acquisire abbastanza semplicemente: libri, corsi, blog, video, gratuiti o meno, dai quali apprendere ricette e metodi da mettere subito in pratica.

Il secondo requisito, l’abilità, si acquisisce con la pratica. Ed ecco che inizia a emergere l’importanza delle scuole di pasticceria.

Il terzo requisito, la competenza, non ha scusanti o alternative: si acquisisce sul campo, con la tanto famosa gavetta, non c’è altra strada.

E di solito per diventare un pasticcere professionista occorre iniziare con stage e tirocini: “si va a bottega”, come si è soliti dire, per affiancare uno o più maestri, imparare l’arte, carpirne la tecnica e i segreti, arricchire il proprio bagaglio esperienziale.

Di fronte alla prospettata gavetta i giovani si scoraggiano e abbandonano il loro sogno.

Diventare un pasticcere professionista sembra un percorso tortuoso ma non è impossibile, ve lo garantiamo: ci vuole pazienza, umiltà, passione, impegno, a livelli estremi. E proprio come tanti mestieri “pratici” dell’arte italiana, l’esperienza diretta sul campo è l’unica strada per raggiungere un’eccellente professionalità.

 

Come diventare un pasticcere professionista? Le conoscenze necessarie

Un pasticcere professionista dovrà necessariamente annoverare tra le sue nozioni di base:

  • concetti di scienze dell’alimentazione
  • principi di enogastronomia
  • conoscenza delle tecniche di conservazione e trasformazione dei cibi
  • nozioni di dietologia e principi nutrizionali
  • normativa inerente l’igiene, la prevenzione sanitaria e quella infortunistica

A questa conoscenza teorica occorre poi affiancare quella tecnica, acquisibile in laboratori di pasticceria ma, ancora prima, frequentando una scuola di pasticceria. Perché è una scelta utile? Per proporsi sul mercato con una professionalità già di livello avanzato fondata su un bagaglio di conoscenze ed esperienze arricchito sotto molteplici punti di vista.

 

Il corso per pasticcere a Milano di Scuola Arte Bianca: perché sceglierlo?

Secondo i dati forniti dall’AICI 2018 che ha condotto un sondaggio su 750 pasticcerie italiane, circa il 68% dei pasticceri “nuovi assunti” negli ultimi 3 anni proviene da scuole e corsi di pasticceria riconosciuti e specializzati.

Da qui è facile comprendere la sempre maggiore importanza della scuola per pasticceria come quella di Scuola Arte Bianca.

La nostra proposta formativa su come diventare un pasticcere professionista si basa su un’offerta di corsi per pasticcere a Milano (e non solo) altamente professionalizzanti:

 

 – 3 vantaggi dei nostri corsi per pasticcere a Milano

Vogliamo elencarvi 3 importanti vantaggi dei corsi tenuti presso la nostra Scuola per Pasticceria:

  1. Insegnamento teorico-professionale

Tutti i nostri corsi di pasticceria riconosciuti trattano il mondo della pasticceria a 360 gradi partendo da un pacchetto teorico di base volto a fornire i principali concetti che riguardano la conoscenza degli alimenti, la loro manipolazione e le ricette principali. Crediamo infatti che praticare senza una solida base teorica sia poco produttivo oltre che dispendioso.

  1. Sistema di pratica professionale

Alla formazione teorica sopra citata, fanno seguito i moduli pratici attraverso cui imparare il corretto utilizzo degli strumenti indispensabili per il lavoro, le cotture e i trucchi del mestiere.

  1. I rudimenti manageriali

Il mestiere del Pasticcere Professionista può essere svolto da impiegato, all’interno di pasticcerie/bar/ristoranti/ecc., oppure da libero professionista con un proprio laboratorio. Per coprire le esigenze di tutti i nostri studenti, i corsi di pasticceria riconosciuti che offriamo prevedono anche moduli che definiamo manageriali inerenti:

  • le norme igienico-sanitarie basate sul protocollo HACCP
  • le nozioni di base su come muoversi al fine di trovare il locale giusto per aprire la propria attività, come sfruttare le convenzioni regionali e i prestiti per le imprese, la richiesta delle autorizzazioni, l’acquisto degli strumenti e molto altro

 

 – Il non plus ultra dei nostri corsi per pasticcere a Milano

Scuola Arte Bianca è la migliore scuola per pasticceri a Milano grazie alla sua offerta di corsi di pasticceria riconosciuti, tutti di alto livello e tenuti da maestri rinomati, esperti del settore.

Ma non finisce qui…

Tutti i nostri corsi di pasticceria a Milano offrono ai partecipanti un altro importante vantaggio: la possibilità di frequentare tirocini formativi/stage professionali al termine del corso, fondamentali per mettere in pratica le conoscenze acquisite e arricchire il proprio bagaglio esperienziale. Una vera scuola per pasticceri non può infatti prescindere da questa condizione: non si diventa pasticceri sui banchi di scuola, occorre andare sul campo, tenetelo sempre ben a mente!

 

Hai bisogno maggiori informazioni sulla nostra offerta per diventare un pasticcere professionista? Consulta il nostro sito per avere più dettagli e controllare il calendario dei corsi.

E per qualsiasi altra informazione, non esitare a contattarci.