IL PANE E I SUOI SEGRETI

Preparazione del pane: una tradizione millenaria



Alla domanda “come diventare un ottimo panettiere”, il punto di partenza per rispondere risiede nella conoscenza delle leggende che riguardano il pane e la sua evoluzione.

Associato indissolubilmente al progresso della nostra società, esso rappresenta un buon metodo di misurazione della ricchezza di un popolo.
Non a caso, le lotte sociali hanno come protagonista il pane, un elemento preziosissimo per il nutrimento di un’intera famiglia.

Si dice che Maria Antonietta, rivolta al popolo che non aveva pane, affermò che poteva mangiare le brioches. La sua affermazione risultò poco gradita a persone che morivano di fame.

Si rende “pan per focaccia” per restituire un torto subito (dove per focaccia s’intendeva, originariamente, un pane con cereali poveri e poco lievitato, molto meno pregiato del vero e proprio pane classico con farina di frumento), fino a divenire simbolo religioso, in relazione al cattolicesimo e ai molti riferimenti nella Bibbia.

Il pane nasce da una casualità: sembra che una schiava egizia fece lievitare accidentalmente l’impasto per la preparazione di alcune gallette.
Che sia stato un dispetto contro l’arroganza del padrone o semplicemente un caso fortuito, è grazie a lei che oggi possiamo degustare un prodotto utilizzato in ogni angolo del mondo.

Per renderlo prelibato, è necessario conoscere i segreti attinenti alla sua preparazione seguendo un corso per panettiere che dia le basi fondamentali per fare un buon pane.

Un esempio? I corsi di panificazione di Milano organizzati da Scuola Arte Bianca.

 

Il pane: i 4 segreti che nessuno confessa

1- LA FARINA

Per fare un buon pane servono acqua, sale, lievito e farina.

Quest’ultima è l’elemento fondamentale che determina il sapore e la consistenza del prodotto: a seconda se essa sia integrale, con crusca, di grano tenero o duro è possibile ottenere pane di consistenza diversa.

In un corso da panettiere, per prima cosa insegnano a capire differenze come la raffinazione, la forza della farina e la tipologia di grano per avere un’“infarinatura” sulle polveri da utilizzare per panificati perfetti.

Una farina debole è usata per i dolci, a differenza di una farina forte adoperata per i prodotti che richiedono una lunga lievitazione.

Quando qualcuno chiede come diventare panettiere, si sentirà rispondere che il primo step consiste nel conoscere le caratteristiche degli ingredienti: non a caso, ciò che contraddistingue il fai da te da un’attività professionale è l’uso di componenti di qualità.

2- IL LIEVITO

Il pane fatto in casa può essere preparato con lievito di birra o agenti chimici reperibili al supermercato.

Un pane d’eccellenza, tuttavia, si realizza con il lievito madre che, se adeguatamente curato, può durare moltissimi anni.
Esiste, infatti, un lievito vecchio oltre 160 anni, coccolato e rinnovato di generazione in generazione: il lievito naturale non scade ed ha la caratteristica di essere altamente digeribile.

I panettieri professionisti utilizzano la pasta madre per ogni tipologia di panificati in quanto il risultato finale è un prodotto semplice ma unico nel gusto.

In molti cercano di capire come diventare un panettiere qualificato puntando prevalentemente sui titoli, ma il vero artigiano si orienta su prodotti genuini che garantiscano il successo della propria attività.

Ad esempio, l’artigiano sa come preparare la pasta madre conoscendo i segreti per la sua conservazione.

3- IL SALE

La fase teorica dei corsi di panificazione è incentrata sullo studio delle proporzioni nell’utilizzo degli ingredienti.

Il metodo casalingo del q.b. (quanto basta) viene sostituito da regole che stabiliscono esattamente quanta materia prima andrebbe utilizzata.

Le percentuali sono prestabilite per favorire la lievitazione del prodotto e fra gli ingredienti che necessitano maggiore attenzione spicca il sale.

Dalle proprietà antiossidanti ed antisettiche, esso andrebbe incorporato nell’impasto in un preciso momento della lavorazione, al fine di attivare il processo di lievitazione e garantire una lunga conservazione.

Il sale esalta il gusto del prodotto conferendo la giusta sapidità.

Il corso di panificazione a Milano di Scuola Arte Bianca ha la finalità di formare i professionisti in maniera completa: obiettivo di fondo sarà quello di fornire le competenze adeguate per intraprendere la carriera del panettiere o aprire una propria attività.

4- L’OLIO

Olio si, olio no?

La risposta è semplice: l’olio è fondamentale solo negli impasti utilizzati per la preparazione di pizza e focacce.

Si tratta di panificati che richiedono una lavorazione diversa ed una serie di ingredienti che non sono presenti nella realizzazione del pane.
In altri termini, nel pane non è necessario l’utilizzo dell’olio a meno che non si voglia creare qualche particolare ricetta.

È possibile, infatti, realizzare panini all’olio, ideali per la colazione o la merenda, o fare il pane all’olio che si differenzia dagli altri per la sua consistenza soffice e delicata.

Come diventare un ottimo panettiere e differenziarsi dalla concorrenza? Facile!
Basterà scegliere ingredienti certificati come l’olio Extra Vergine di oliva, indicato per alcune tipologie di panificati.

 

L’insegnamento: i corsi per panettiere



Diventare panettiere non è semplice.

I corsi di panificazione a Milano di Scuola Arte Bianca sono strutturati per offrire una formazione completa, sia da un punto di vista teorico che pratico.

Il corso per diventare panettiere ha un costo che comprende l’iscrizione e le lezioni da seguire aggiungendo le spese per l’acquisto dell’attrezzatura necessaria.

La Scuola Arte Bianca organizza corsi di panificazione a Milano e provincia rivolti a tutti coloro che vogliono intraprendere la carriera del panettiere.

Maestri qualificati e una struttura all’avanguardia permetterà a chiunque di scegliere la propria strada, come quella di diventare un panettiere qualificato per fare della panificazione un mestiere di vita.

Visita il nostro sito, attualmente è possibile scegliere questo corso per panettiere: http://scuolaartebianca.it/corsi/panificazione/base/ particolarmente indicato per chi volesse dedicarsi a questa meravigliosa arte.

Contattaci o compila il form per ogni informazione aggiuntiva, saremo a disposizione per rispondere ad ogni tua domanda.