World Pastry Stars: nuove tendenze per corsi di pasticceria riconosciuti


Nelle giornate del 20 e 21 maggio a Milano all’Hotel Marriott in via Washington 66, si è tenuto il World Pastry Stars 2019, un evento annuale dedicato alla pasticceria organizzato da Italian Gourmet, con il patrocinio di Relais Desserts e dell’Accademia dei maestri pasticceri italiani (Ampi).

I personaggi più noti e celebrati del settore sono intervenuti e hanno approfondito un tema. Quest’anno il convegno è giunto alla sua sesta edizione. Ormai è diventato un appuntamento atteso e ricordato da professionisti del dolce e appassionati che si domandano come diventare pasticcere professionista.

L’inizio dei lavori era previsto per le 9.30 il primo giorno e per le 9 il secondo. L’iniziativa si è distinta negli anni perché propone un orizzonte internazionale del mondo degli artisti di torte e pasticcini. I relatori dei diversi incontri sono pasticceri rinomati provenienti da tutto il mondo.

Ospiti d’onore di nazionalità italiana sono stati Iginio Massari, Gino Fabbri, Nicola e Andrea Pansa, Alfonso Pepe, Giancarlo Perbellini.

 

I temi degli interventi: come mini corsi di pasticceria riconosciuti

 

Gli interventi previsti durante le due giornate del World Pastry Stars hanno toccato diversi temi fondamentali. La comprensione dei numerosi argomenti trattati è alla base della buona riuscita di un’attività incentrata interamente su leccornie zuccherine.

Si sono alternati incontri di interesse generale a incontri su prodotti e modus operandi di nicchia. Non sono mancate le degustazioni, che hanno proposto anche abbinamenti creativi per dare al gusto una rinnovata intensità.

 

Il primo giorno

Durante la prima giornata della manifestazione, i relatori hanno approfondito le innovazioni del packaging e della vendita dei prodotti di pasticceria, i legami tra ricette, territorio e radici culturali, la scelta delle materie prime, le possibilità di accostamenti tra dolce e palato.

La conferenza di Pierre Hermé, pasticcere francese di fama mondiale, ha guidato l’uditorio tra i diversi aspetti della pasticceria di lusso. Executive Pastry Chef per Marou House, Stéphanie Aubriot ha raccontato del cioccolato vietnamita, una varietà lucida e gustosa.

 

Il secondo giorno

Anche la seconda giornata di World Pastry Stars ha proposto numerose incursioni nei flutti di argomenti vasti dai quali professionisti, apprendisti e appassionati hanno potuto trarre spunto. Sono state organizzate per il 21 maggio conferenze sui temi della sperimentazione e del metodo che sono alla base dell’eccellenza, sulla creatività che va a braccetto con la strategia per raggiungere i migliori risultati, sul rinnovamento che affonda le sue radici nella tradizione e sull’estetica dei dolci.

Per tutti gli appassionati di pasticceria che si arrovellano con la domanda “come diventare pasticcere professionista” assistere agli interventi tenuti dai pasticceri rinomati a livello internazionale è stato come partecipare a mini corsi di pasticceria riconosciuti, da cui è stato possibile estrapolare nozioni e spunti di estremo interesse.

 

Come diventare pasticcere professionista?

 

Ma dunque come si può dare una risposta soddisfacente a chi si domanda come diventare pasticcere professionista?

Il punto di partenza per raggiungere il traguardo è la passione per l’universo della pasticceria. Un altro requisito imprescindibile è la consapevolezza della necessità di acquisire nozioni teoriche e pratiche e un’abilità consolidata nell’uso e nella gestione di tutti gli strumenti che si trovano nella cucina di un professionista.

Per raggiungere i massimi livelli di preparazione occorre rivolgersi alle scuole specializzate che organizzano corsi di pasticceria riconosciuti. Se è il vostro desiderio è indossare la divisa da cuoco e cimentarvi nell’arte dei dolci, Scuola Arte Bianca è il posto che fa per voi.

 

Scuola Arte Bianca: un corso per pasticcere a Milano

 

Continui a domandarti come diventare pasticcere professionista? Scuola Arte Bianca risponde a tutti i tuoi interrogativi grazie a corsi di pasticceria riconosciuti a Milano. Le aule dove vengono organizzate le lezioni si trovano in viale Monza, nella zona est della città. Grazie a pasticceri noti dalla professionalità consolidata, è possibile acquisire tutte le nozioni teoriche fondamentali ed esercitare le abilità pratiche necessarie.

Scuola Arte Bianca è un punto di riferimento per chiunque desideri frequentare un corso per pasticcere a Milano. Ma la sua offerta formativa non è limitata al settore della pasticceria. Infatti, insieme con i professionisti di Scuola Arte Bianca, puoi realizzare il desiderio di seguire corsi per diventare pizzaiolo, per imparare tutti i segreti degli impasti, della pasta fresca e della panificazione.

Tra i diversi percorsi formativi offerti da Scuola Arte Bianca, ci sono anche serie di lezioni ideate specificamente per chi desidera imparare a realizzare prodotti di pasticceria e pizze gluten free, alimenti gustosi e allo stesso tempo adatti a tutte le persone celiache e intolleranti al glutine.

Se vuoi seguire un corso per pasticcere a Milano oppure lezioni per diventare pizzaiolo o imparare tutti i segreti del pane e della pasta, non esitare e contattaci. Saremo lieti di darti tutte le informazioni che vuoi e di averti con noi per uno dei nostri corsi.